Dieta Plant-Based ed Eco Life-Style 

Salvare il pianeta

pasto dopo passo...

Solo le piccole cose, le scelte quotidiane delle persone comuni possono risanare il Mondo.

Il 2030 è vicino e le lancette dell'orologio scorrono inesorabilmente

3353
Giorni
06
Ore
08
Minuti
19
Secondi

Non possiamo rimandare, bisogna iniziare ora riparare a ciò che è stato distrutto da un sistema produttivo orientato soltanto al profitto.

Nel 2030 ci troveremo di fronte ad un punto di non ritorno. Agli attuali livelli di sfruttamento del pianeta, le temperature si alzeranno di ben 1,5 gradi, con conseguenze irreversibili per il nostro pianeta.

Nel 2020 gli incendi causati dai cambiamenti climatici hanno reso l'aria rossa in Califorina

Gli effetti sono sotto gli occhi di tutti

Il dio denaro sta mettendo in ginocchio la terra e tutta la meravigliosa vita che la ospita.

Estinzione di intere specie, cambiamenti climatici, intere foreste in fiamme, alluvioni, pandemie, inondazioni, isole di plastica negli oceani, diminuzione della produttività agricola, biodiversità sono solo alcune delle tante conseguenze dovute allo sfruttamento  del pianeta e degli animali.

Serve l'impegno di tutti se vogliamo salvare il pianeta e le nostre vita dall'oscurità.  

I paesi occidentali inquinano così tanti che i paesi più poveri sono letteralmente invasi dalla plastica

La difesa dell'ambiente parte dai nostri piatti

Cosa mangiare è una delle poche scelte in cui ciascuno di noi è coinvolto ogni giorno. Pertanto quello che decidiamo di mangiare può avere un grande impatto sul Pianeta.

La produzione di carne e derivati animali è responsabile del 16% emissioni globali di gas serra e della perdita di biodiversità. Intere foreste vengono distrutte per dare spazio alla coltivazione di colture destinate a nutrire gli animali stipati negli allevamenti intensivi. 

Si stima che un'alimentazione plant-based è ben 2,5 volte più sostenibile di una dieta onnivora. 

Bisogna agire per salvare il pianeta altrimenti sarà troppo tardi

Smetti di mangiare carne... passa ad una dieta Plant Based

Carne e derivati animali hanno sempre un impatto ambientale maggiore rispetto ai prodotti vegetali perché ogni organismo nella catena alimentare richiede sempre più cibo, acqua e altre risorse rispetto al precedente.

La carne che troviamo sugli scaffali dei supermercati proviene sempre dagli allevamenti intensivi, un settore che conseguenze terribili sul pianeta, sugli animali e sulla nostra salute.

80%

Deforestazioni

Si stima che l'80% della deforestazione delle più importanti foreste del pianeta sia dovuta al sistema produttivo della carne e derivati. 

70%

resistenza agli antibiotici

ll 70% di tutti gli antibiotici venduti negli Stati Uniti è usato per il bestiame. Questa è un emergenza per la salute di ognuno di noi, perché più vengono usati, più i batteri si rafforzano.

29%

acqua inquinata

 L'utilizzo dell'acqua degli allevamenti rappresenta il 29% di tutte le attività agricole. Il che mette a rischio le falde acquifere per via delle enormi quantità di liquami, pesticidi e farmaci ad uso veterinario.

Cerchiamo di fare del nostro meglio per il bene del pianeta e del prossimo.

Inizia a fare qualcosa adesso: diffondi il nostro messaggio, seguici sui nostri profili social.

Facebook   |   Twitter   |   Instagram   |   Pintarest

Copyright ProVegan

  |